Step #2

CONTATTACI

Si fa riferimento ai Centri della Rete Sprar, il Sistema di protezione per rifugiati/richiedenti asilo (attivati in Umbria da 14 Comuni) il cui coinvolgimento è essenziale per il supporto che i loro operatori possono offrire per la riuscita del Progetto Riac.

In contatto diretto con i loro “ospiti”, gli operatori che lavorano negli SPRAR sono in grado di dare indicazioni e suggerimenti utili proprio in ragione della loro conoscenza – anche personale – di rifugiati e/o richiedenti asilo. Questa conoscenza contribuisce ad individuare caratteristiche, abilità e competenze che spesso non vengono considerate importanti dagli stessi rifugiati,spesso ancora non ben inseriti nella nostra società. Sostanziale è dunque per il Progetto Riac il passaggio presso i Centri di accoglienza per individuare soggetti disponibili , dopo una specifica selezione, ad un percorso lavorativo, linguistico e di integrazione.

STEP #3

Ridotto il tempo
di inserimento lavorativo

Impiego in un posto
di lavoro idoneo e stabile

Pieno inserimento nella
società di accoglienza

Tel/fax +39 075.8987774 - Cell. 340.3501705

segreteria@aliseicoop.it

www.aliseicoop.it

Località Le Barche, Pian di San Martino - Todi - 06059 (PG)